Cart

Press Enter / Return to begin your search.

Durante il lockdown Fabio Concato, storico cantautore di Milano, costretto come tutti in quarantena, decise di fare la sua parte e creare una canzone che pare poesia. Un brano dal testo toccante che fa riflettere e scalda il cuore. Noi dello staff di Superstuff siamo rimasti doppiamente colpiti quando abbiamo scoperto che il grande Fabio Concato ha preso ispirazione proprio dal nostro Umarell, regalatogli tempo fa da un amico. Indubbiamente una bella soddisfazione.

Sabato 25 luglio alle ore 17:00 Fabio Concato verrà premiato, in modalità online su Facebook, col rinomato premio Montale Fuori di Casa.

Questo pezzo, illustrato dal vignettista bergamasco Adriano Merigo, vuole essere un regalo di Concato a tutti gli italiani, per questo motivo la canzone non è in vendita su nessuna piattaforma streaming. L’indimenticabile autore di «Fiore di maggio» e «Domenica bestiale», canzoni che sono una pietra miliare nella storia della musica, sarà presentato dalla Presidente del Premio, Adriana Beverini e dalla Vice Presidente, Barbara Sussi. 

Ringraziamo gli organizzatori del ” Premio Speciale Montale fuori di casa” e Fabio Concato per averci invitati a partecipare alla premiazione.

Sabato tutti online, vi aspettiamo!

Scopri di più sul premio speciale “Montale fuori di casa”

  1. Veramente toccante e significativo questo contributo che fabio ci ha inviato in occasione del Covid 19… che con il testo e le note musicali riesce in modo disarmante a rendere la complessità del momento… in una dolce semplicità solitamente sue caratteristiche. Del resto io che lo seguo dai primordi ricordo a tutti una sua canzone ” Che stress” in cui forse é riassunto tutto il suo impegno e la sua visione della vita. Senza nulla togliere ad artisti del calibro di Lucio Battisti, Fabrizio De Andre’, Luigi tenco ed altri… Egli ci ricorda: Vi é mai venuto in mente che bisogna fare questo mio mestiere responsabilmente…ci ascolta tanta gente! Chi Ha orecchi intenda! Vero vasco e company!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *